+39 0925 940217 info@itervitis.eu

Il bacino idrografico del Tevere è uno spazio geografico di 17.375 km quadrati che interessa principalmente il Lazio, l’Umbria, la Toscana e l’Abruzzo; secondariamente le Marche e l’Emilia Romagna, dove il fiume nasce da una piccolissima sorgente sul Monte Fumaiolo, nel Comune di Verghereto.

Nel corso del suo viaggio il “fiume di Roma incontra città storiche, città d’arte, grandi siti archeologici romani ed etruschi (Roma e Città del Vaticano, Ostia Antica, Tivoli, Perugia, Viterbo, etc); centri medio-piccoli di grande bellezza (Sansepolcro, Anghiari, Chiusi della Verna, Monterchi, Città di Castello, Gubbio, Montepulciano, Castiglione del Lago, Assisi, Orvieto, Spoleto, Todi, Baschi, San Gemini, Trevi, Spello, Bevagna, Visso, Norcia, Cascia, Bagnoregio, Calcata, Greccio, Grottaferrata, Frascati, Tagliacozzo, …);  caratteristici borghi; testimonianze d’arte diffuse un po’ ovunque, soprattutto a tema religioso, nei luoghi di nascita e di vita di artisti quali Michelangelo, Pintoricchio, Piero della Francesca; eremi, conventi, chiese, luoghi di meditazione; stazioni termali, laghi, parchi, riserve, monumenti naturali, aree protette; la media valle del Tevere, cerniera e frontiera fra Etruschi e Umbri; artigianato caratteristico e “patrimonio immateriale” di tradizioni popolari e naturalmente una concentrazione eccezionale di prodotti enogastronomici – vini, olii, pani, frutti, etc. – e ricette d’eccellenza.

Info: www.unpontesultevere.com

by Transposh - plugin di traduzione per wordpress