+39 0925 940217 info@itervitis.eu
La Macedonia Centrale entra a far parte della Federazione Europea Iter Vitis

La Macedonia Centrale entra a far parte della Federazione Europea Iter Vitis

Il vigneto greco è uno dei vigneti più antichi e storici del mondo, mentre il vino greco viene prodotto oggi con i più moderni metodi di produzione.

I vitigni autoctoni, i terroir della vigna greca, il clima mediterraneo e il microclima, creano una combinazione unica per la produzione di vini locali per soddisfare anche gli amanti del vino più esigenti.

I vigneti della Macedonia centrale sono montagnosi, semi-montuosi e costieri. Si sono diffusi sulla parte settentrionale del paese, a nord del monte Olimpo. Alcune delle zone vinicole più popolari della regione sono Naoussa, Goumenissa, Halkidiki, Pieria e Serres.

Il vino della Macedonia centrale è un tesoro nascosto per gli amanti del vino e della gastronomia. È un’esperienza unica da gustare visitando la Regione della Macedonia Centrale, dove il vino locale offre il suo autentico sapore da oltre 4000 anni.

A Creta lo stage per giovani viticoltori

A Creta lo stage per giovani viticoltori

Torna l’esperienza formativa per giovani enologi, viticoltori, studenti in enologia e agraria e sommelier, che quest’anno si svolge in Grecia, nell’isola di Creta dal 30 aprile al 4 maggio. Obiettivi del tour sono, come nelle precedenti edizioni, l’incontro educativo e sociale con la produzione vitivinicola locale e la scoperta del territorio e della sua storia.

Georgia, Israele, Portogallo, Spagna, Ungheria, Francia: sono solo alcuni dei paesi toccati dallo Stage organizzato dall’Associazione nazionale delle Città del Vino in questi anni, paesi che hanno aperto le porte e il cuore ai gruppi di studenti e viticoltori provenienti da tutta Italia, desiderosi di conoscere e toccare con mano la viticoltura internazionale.

Il 2018 è l’anno della scoperta della dimora di di Dionisio, il dio del vino: l’Isola di Creta. In mitologia Dionisio sposa Arianna, la figlia del re Minos, portando a Creta l’arte di preparare il vino. Creta fu uno dei primi posti, nei tempi antichi, a cominciare la tradizione di coltivare uva per la produzione di vino e la cantina più antica al mondo Creta. Una delle zone vitivinicole più affascinanti del mondo.

Oltre alle lezioni teoriche tenute dal Professor Attilio Scienza, ai partecipanti – che hanno soggiornato a Rethymno, recentemente proclamata insieme alla portoghese Torres Vedras/Alenquer e Rethimnos – è stata offerta la possibilità di visitare le cantine e degustare i vini delle aziende KLADOS e DOURAKIS.

I vigneti di Mylopotamos, sul Monte Athos

Nei pressi di uno degli insediamenti monastici più antichi del Monte Athos (repubblica autonoma della Grecia governata dai monaci ortodossi), nei vigneti di Mylopotamos da più di mille anni si coltiva uva da vino. Un luogo pieno di spiritualità, abitato da 1500 monaci che animano monasteri ed eremi ricchi di icone, pale d’altare, affreschi, manoscritti e rarissime miniature. La tradizione vuole che proprio qui siano sbarcati Maria e San Giovanni dopo la resurrezione di Cristo. A salvare dall’abbandono queste piante secolari è intervenuto nel 1990 il lavoro certosino di padre Epifanio, che oggi produce con metodi biodinamici vini biologici rossi, bianchi, rosati e da dessert.

by Transposh - translation plugin for wordpress